Categorie protette

Appartengono alle categorie protette, i lavoratori tutelati dalla Legge n.68/99, normativa che si basa sulla ratio della promozione dell’inserimento e dell’integrazione lavorativa delle persone interessate da disabilità nel mondo del lavoro, attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato. La legge prevede l’obbligo di riservare, ai lavoratori delle suddette categorie, una quota di assunzioni per la quale è necessaria l’Iscrizione alle liste di collocamento presso il Centro per l’Impiego della propria città o distretto di appartenenza. Il Jobs Act, intervenuto a modificare la normativa vigente, ha previsto dal 2018, l’obbligo di assunzione di un disabile a partire dal 15°lavoratore, compreso, assunto dall’azienda.

 Normative di riferimento utili per approfondimenti: 

  • Legge 12 marzo 1999, n. 68 : “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”;
  • Legge 10 dicembre 2014, n. 183: “Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell’attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro”;
  • Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 151: “Disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183”;
  • Decreto Legislativo 25 giugno 2015, n. 81: “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni” ;
  • Decreto Legislativo 24 settembre 2016, n. 185: “Disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 15 giugno 2015, n. 81 e 14 settembre 2015, nn. 148, 149, 150 e 151, a norma dell’articolo 1, comma 13, della legge 10 dicembre 2014, n. 183”;
  • Decreto-Legge 30 dicembre 2016, n. 244: “Proroga e definizione di termini” convertito con modificazioni dalla Legge 27 febbraio 2017, n. 19.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti un’esperienza di navigazione migliore. Se vuoi saperne di più clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie impiegati.